Meglio un Cuscino in memory o cuscino in lattice?

Sei stanco di svegliarti con la sensazione di non aver dormito bene? Ormai è cosa nota: cuscino e materasso sono responsabili di un sonno ristoratore, eppure continuiamo a sottovalutarne l’importanza.

Se al mattino, con gli occhi impastati dal sonno, percepisci contratture e doloretti alla schiena e al collo, ti consiglio di leggere quest’articolo dall’inizio alla fine.

Voglio passare in rassegna sia la forma del cuscino più adatta al tuo corpo sia la scelta di materiali capaci di sostenere la testa e le spalle in modo corretto. 

Senza perderci in chiacchiere (e in sbadigli), cominciamo!

Cuscino in memory foam 

Se durante le ore notturne non riesci a stare fermo, ma cambi posizione ogni trenta minuti, il cuscino in memory foam potrebbe fare al caso tuo.

Da un lato, infatti, è un prodotto 100% anti-acaro – progettato anche per chi soffre di allergie alla polvere – e, dall’altro, possiede la particolarità di non deformarsi a seguito di un utilizzo intenso… soprattutto nel corso delle domeniche pomeriggio!

Il rivestimento in bambù supporta le forme del collo e della testa con la massima dolcezza, seguendo la naturale curvatura della colonna vertebrale e della nuca. 

Come se non bastasse, il cuscino in memory foam è un alleato indispensabile nel corso delle afose notti d’estate.

Permette infatti di dire bye bye alle fastidiose pozze umide che danneggiano la qualità del sonno di chi è colpito da sudorazione abbondante.

Al mattino, noterai che il nuovo cuscino è fresco e asciutto, pronto per essere utilizzato durante il sonnellino post-pranzo! 

In tal senso, la scelta di un cuscino in memory foam permette di dormire in modo più sano, diminuendo le probabilità di svegliarsi durante la notte a causa dei fastidiosissimi doloretti al collo che sono alla base di forme più serie e invasive di cervicalgia. 

Migliore cuscino in Memory Foam

Cuscino in lattice

Il cuscino indeformabile in lattice è un alleato passe-partout di cui non potrai più fare a meno. È consigliato ai dormiglioni DOC che, nelle ore notturne, sono soliti rigirarsi nel sonno e sonnecchiare a pancia in giù.

Anche i prodotti in lattice sono 100% anallergici e non sono soggetti a fastidiosi cambiamenti di forma. A fronte di un investimento iniziale un po’ più elevato, potrai godere di un sonno rigenerante nel lungo periodo. 

Vale la pena tentare, no?

EMMA MATERASSI

Prova il cuscino in Memory Foam di Emma materassi e non te ne pentirai!

Nello specifico, i cuscini in questione sono di medio spessore e hanno un elevato grado di resilienza.

Ciò significa che pesi e torsioni non incidono sulla loro struttura interna. In aggiunta, i prodotti in lattice sono super-confortevoli, traspiranti, anti-acaro ed ergonomici – si adattano, cioè, alla curvatura delle spalle durante il sonno. 

Come se non bastasse, i modelli di fascia economica medio-alta sono termosensibili: restano freschi in estate, tiepidi in inverno.

In questo modo, riuscirai a prender sonno a tempo di record, optando per un cuscino in lattice immune alle deformazioni. 

La scelta del cuscino a seconda della posizione notturna

Dimmi come dormi e ti rivelerò il cuscino più adatto a te!

Non è uno scherzo, lo dice la scienza. 

Non è sufficiente scegliere il materiale conforme alle nostre esigenze (e alle nostre tasche). L’elemento differenziante è la posizione in cui trascorriamo gran parte delle ore notturne. 

Nel dettaglio: 

  • Chi dorme in posizione supina può scegliere liberamente tra cuscino in lattice o in memory foam. Quest’ultimo è più morbido e alto del primo. 
  • Chi dorme su un fianco dovrebbe optare per un cuscino in lattice con spessore medio-alto. 
  • Chi dorme in posizione prona – cioè a pancia in giù – potrebbe affidarsi a un cuscino in piuma. Né il lattice né il memory foam sono sufficientemente morbidi per assicurare il massimo del comfort. Tuttavia, tra i due meglio investire su un prodotto in lattice di elevata qualità. 
  • Infine, chi ha un sonno agitato e si muove costantemente, dovrebbe optare per cuscini in memory foam. Più soffici o più rigidi? A te la scelta, ma ricorda di acquistarne uno con altezza media. 
Young man suffering from neck pain. Headache pain.

Come combattere i dolori cervicali con la scelta del giusto cuscino?

SOS cervicale. I dolori al collo e i giramenti di testa che ne conseguono sono un disturbo fastidiosissimo, il quale incide negativamente sulla qualità del sonno (e non solo).

La versione in memory foam ha dimensioni leggermente più piccole rispetto a un cuscino tradizionale. È progettata per supportare la testa e la linea delle spalle, sciogliendo i nodi e le rigidità percepite al risveglio. 

In aggiunta, dispone di fodera rimovibile e lavabile in lavatrice. La durata media dei modelli in memory foam è di circa 3-5 anni.

Il vantaggio risiede soprattutto nella scanalatura centrale, la quale vanta inserti in poliuretano soffici e traspiranti.

Ovviamente, se sei un instancabile giramondo e trascorri molte ore in aerei, treni e alberghi, puoi procurarti la comoda alternativa da viaggio venduta in una pratica borsa richiudibile.

Potrai estrarla e riporla in poche mosse, migliorando drasticamente la qualità del tuo riposo. Il mio preferito è il modello prodotto da Oule, anch’esso in memory foam. Dagli un’occhiata, se ti va!

In aggiunta, non mancano prodotti in memory foam dotati di altezza regolabile. È questo il caso del cuscino di Levesolls personalizzabile in 4 modi diversi.

Tutto quello che devi fare è inserire o rimuovere la spugna centrale, così da trovare la soluzione più adatta a te. Il rivestimento è traspirante e anallergico, ideale sia per l’estate sia per l’inverno. 

Infine, se sei alla ricerca di una soluzione contro la cervicale e la spiacevole tendenza a russare nelle ore notturne (capita, oh!), metti alla prova il modello di Misiki a doppia funzione: supporta la naturale linea delle spalle e del collo e, in aggiunta, riduce la pressione sulla zona posteriore del cranio, migliorando la respirazione.

Consigli finale

Il materiale del tuo prossimo cuscino di qualità è soltanto uno dei tanti fattori da tenere in considerazione.

Analizza la posizione assunta di frequente nelle ore notturne, opta per modelli anti-cervicale con funzione di rilassamento muscolare e trova una soluzione di qualità che ti terrà compagnia negli anni a venire, in viaggio come a casaBuon riposo!

Potrebbe interessarti

Meglio un Cuscino in memory o cuscino in lattice?

Sei stanco di svegliarti con la sensazione di non aver dormito bene? Ormai è cosa nota: cuscino e materasso sono responsabili di un sonno ristoratore, eppure continuiamo a sottovalutarne l’importanza. Se al mattino, con gli occhi impastati dal sonno, percepisci contratture e doloretti alla schiena e al collo, ti consiglio di leggere quest’articolo dall’inizio alla…

Continua a leggere

Cuscino in memory foam o in fibra? Guida completa al cuscino perfetto

Lo sapevi che il buongiorno si vede dal cuscino?  Dati alla mano, 12.000 milioni di italiani soffrono d’insonnia. E per quanto possa sembrare impossibile, buona parte dei disturbi del sonno dipendono da cuscini e materassi non adatti. Indipendentemente dal fatto che tu li preferisca rigidi o morbidi, tieni in considerazione di investire su prodotti di…

Continua a leggere

Meglio Nikon o Sony: Quale reflex scegliere per le vacanze?

Nikon o Sony? L’attrezzatura fotografica è il punto interrogativo di neofiti (e non) che si avvicinano al mondo della fotografia. Perché se fino all’uscita della Sony A9 la grande battaglia si disputava tra Canon e Nikon, al giorno d’oggi l’azienda giapponese è entrata a gamba tesa nel mercato delle mirrorless full-frame, offrendo ai fotografi professionisti…

Continua a leggere

Meglio OLED o QLED: Quale televisione scegliere?

Fammi indovinare: sei alla ricerca di una nuovaTV per svecchiare il salotto, ma sei intimorito dal mare magnum di sigle indecifrabili che ti circondano da ogni lato? I televisori OLED e QLED gettano in confusione anche i veterani hi-tech, non preoccuparti! L’evoluzione tecnologica corre veloce e ha portato con sé tantissime innovazioni. Per riassumertele in…

Continua a leggere

Meglio Proscenic P10 o P11: Migliore aspirapolvere Proscenic?

Alla ricerca di una valida alternativa alle aspirapolveri Dyson? Proscenic è l’azienda hi-tech che si prende cura della tua abitazione con elettrodomestici smart corredati da un ottimo rapporto qualità-prezzo. P10 o P11 sono i due modelli più chiacchierati del 2021: entrambi best-seller su Amazon, hanno stuzzicato la curiosità dei consumatori per il prezzo concorrenziale e…

Continua a leggere

Gianluca

Dipendente dalla tecnologia, informatico dalla nascita e smontatore cronico. La mia vita si basa sulla comodità delle operazioni quotidiane e, tra queste, la domotica ne fa parte. Casa mia è un puro concentrato di ogni tipo di gadget tecnologico pensato e creato per uno scopo preciso : "farmi vivere comodamente".  

© 2021 emeglio.it -  C.F TRSGLC89M04I470F 

emeglio.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.